trasparenza-1 

amministrazione-1 

Albo Pretorio

suap-1 

Home

LOTTA OBBLIGATORIA CANCRO COLORATO DEL PLATANO

 

Determinazione  G.R. n. 18532 del 13/11/2018 "Delimitazione delle zone focolaio e delle zone tampone nella Regione Emilia Romagna e prescrizioni fitosanitarie per la lotta contro il cancro colorato del platano. ANNO 2019"

La lotta al cancro colorato del platano è obbligatoria su tutto il territorio nazionale ed è regolamentata dal D.M. 29 febbraio 2012. La malattia, ormai ubiquitaria nel nostro Paese, è causata dal fungo Ceratocystis fimbriata f.sp. platani. In Emilia-Romagna è stata trovata in tutte le province e determina ogni anno l'abbattimento di numerose piante. Il controllo è esclusivamente di tipo preventivo, pertanto qualsiasi intervento su platani in aree pubbliche o private (potature, abbattimenti, lavori all’apparato radicale) deve essere comunicato al Servizio fitosanitario.

Trattandosi di lotta obbligatoria le prescrizioni fitosanitarie devono essere adottate oltre che alle alberature presenti su suolo pubblico anche a quelle private.

Il D.M. 29 febbraio 2012 “Misure di emergenza per la prevenzione, il controllo e l'eradicazione del cancro colorato del platano causato da Ceratocystis fimbriata” prescrive altresì che:

  • Nelle zone indenni gli interventi sui platani quali abbattimenti, potature, recisioni radicali, possono essere effettuati, previa comunicazione al Servizio fitosanitario regionale competente per territorio, fatte salve sue diverse disposizioni (art. 5 comma 3).

 

Tutti gli interventi sui platani quali abbattimenti, potature e recisioni radicali dovranno essere comunicati preventivamente al Servizio fitosanitario Regionale (S.F.R.) tramite il modulo scaricabile